catania
login  |  recupera password  |  registrati
skin-adv
home / i feel good / Non perdere la testa! 10 mosse per conquistare una memoria da elefante
qui titolo pubbli

Non perdere la testa! 10 mosse per conquistare una memoria da elefante

Giochi e videogame allenano la mente ma aiutano anche il sonno e... le foglie di uno strano albero. Scopri come ricordare tutto prima di un esame e le tecniche migliori per allenare la mente.

Non vi ricordate dove avete parcheggiato? Da giorni il vostro gatto vive di stenti? Dareste un rene per ricordare il titolo di quella canzone sentita in macchina? Se la risposta è si prendete atto della dura verità: la vostra memoria perde colpi.
Niente panico, è ancora possibile correre ai ripari e progettare una vita lontana dai post it. Ecco 10 utilissimi consigli che vi permetteranno di ricordare meglio, potenziando la vostra memoria fino al 30%.

 

1- Abbandonate la routine
l'abitudine è il nemico peggiore della vostra memoria. Ogni tanto provate a fare una strada diversa per tornare a casa, cambiate la mano con cui vi spazzolate i capelli. Si produrranno più cellule nervose e aumenterà anche la creatività.

2- Guardatevi intorno
Oscillsre la testa a destra e a sinistra può aiutare ad essere più ricettivi. Fatelo prima di una lezione, di un colloquio o di un incontro importante.

3- Dormite
Un sonno corretto e continuato aiuta il cervello a immagazinare le nozioni più velocemente. Dormite almeno 8 ore per notte. Anche la pennichella pomeridiana può essere d'aiuto, se non supera la mezz'ora.

4- Giocate
Enigmistica e giochi di carte sono utilissimi per contrastare i vuoti di memoria. Una ricerca dell'Einstein College di New York ha dimostrato anche l'utilità di alcuni videogiochi. 

5- Mangiate molta uva
Gli antiossidanti contenunti nella polpa e nella buccia aiutano a potenziare la memoria spaziale e quella a breve termine. Lo ha dimostrato uno studio inglese. 

6- Abolite la dieta
Un dimagrimento repentino può comportare un drastico calo dell'attenzione. Degli studi hanno dimostrato una riduzione della memoria fino al 20%

7- Mangiate la foglia
Anche la natura può darvi una mano. L'estratto di foglie di Ginkgo Biloba hanno un principio attiva della circolazione del sangue. E' indicato nei periodi di stress e affaticamento mentale. 

8- Utilizzate il "trucchetto dei luoghi"
è una tecnica di memorizzazione per associazione. Se dovete ricordare un lungo discorso individuate le parole chiave di ogni passaggio e associatele ai luoghi di un percorso che conoscete bene, ad esempio un giro per casa vostra. Associate un'immagine ad ogni concetto da ricordare e visualizzate quell'immagine dentro ogni stanza. Percorrere mentalmente le stanze nel giusto ordine vi aiuterà a non perdere il filo del discorso. 

9- Provate la tecnica delle rime
è un metodo utile soprattutto per ricordare password, codici e cifre numeriche. Consiste nell'associare ai numeri delle rime e creare così delle brevi storie (ad esempio per ricordare il pin 9846 si creerà la storia piove, botto, ratto che sei!). Più le storie saranno strane e più saranno difficili da dimenticare. 

10 - Dieci... dieci... non me la ricordo. Me la canto!
Musicare i concetti con delle semplici melodie è sempre efficace. Non è un caso che i pubblicitari utilizzino le canzoncine per farci ricordare persino i numeri di telefono. Alcuni, come gli 892 o quelli che iniziano col 12, sono diventati dei veri e propri tormentoni.

 

I cassetti del nostro cervello:

Gli studi di alcuni ricercatori americani hanno evidenziato tre tipi di memoria. 

* La memoria a lungo termine trattiene le informazioni più importanti in modo stabile e per tutta la vita.

* La memoria a breve termine raccoglie le informazioni a breve scadenza. Queste ultime possono spostarsi nella zona a lungo termine se vengono richiamate frequentemente.  

* La memoria sensoriale trattiene per pochissimo tempo le informazioni provenienti dagli organi di senso (profumi, suoni, sapori) ma il 75% viene subito dimenticato.